DeepFace: il servizio di Facebook che riconosce i volti automaticamente

Written by Vito Tarantini on. Posted in 3D rendering, Web & Marketing

deepface

Occhio alla privacy direbbe qualcuno! DeepFace è l’ultima invenzione di Mark Zuckerberg, un algoritmo capace di riconoscere automaticamente le persone presenti in una fotografia.
La percentuale di riconoscimento è altissima: secondo un’analisi statistica effettuata su 13.000 immagini, DeepFace ha riconosciuto correttamente il 97,25% degli utenti coinvolti.

Il funzionamento è abbastanza complesso e sono state rilasciate poche dichiarazione in questione ma sembra che, grazie a questo algoritmo, si riesca a costruire un modello 3D del volto rotabile sugli assi e, sfruttando l’enorme database di fotografie, Facebook riuscirà a ricostruire e riconoscere ogni singolo volto-utente iscritto al social.
Questa tecnologia ha un’accuratezza superiore del 25% rispetto al precedente esperimento che aveva lo scopo di associare semplicemente un nome a un volto.
Il processo di tag potrebbe diventare automatico e si attiverebbe a prescindere dal consenso dell’utente… ma siete sicuri di voler essere taggati automaticamente in ogni singola fotografia?

Vito Tarantini

Laureato in Marketing & Management con un forte interesse per la tecnologia mobile e la programmazione. Nel 2012 consegue un Master in Business Administration presso la CEU Business Schooll di Madrid. Attualmente lavora come Marketing Assistant presso MHPmedia. I suoi principali interessi: pugilato, cinema e la lettura.

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

MHP Media corporate blog - Per ogni informazione aziendale visita il sito istituzionale www.mhpmedia.it